Il mondo perde un genio: Stephen Hawking

La notizia della sua morte è stata annunciata dai suoi figli, Lucy, Timothy e Robert...

Il mondo perde un genio: Stephen Hawking

Il famoso fisico inglese Stephen Hawking ha perso la vita all'età di 76 anni.

La sua famiglia ha dichiarato che Hawking ha perso la vita all'alba nella sua casa di Cambridge.

La notizia della sua morte è stata annunciata dai suoi figli, Lucy, Timothy e Robert. "Siamo molto scioccati dalla morte di nostro padre. Era un grande scienziato"

Hawking, avendo la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), non poteva usare quasi nessuna parte del suo corpo e comunicava con gli altri grazie a un computer sviluppato appositamente per lui. Hawking dava ordini al computer con uno dei suoi muscoli delle guance, in questo modo pronunciava circa 2 mila 500 parole al giorno e continuava i suoi studi scientifici.

Hawking era noto per il suo lavoro voluminoso nelle aree della fisica quantistica e dei buchi neri.

In un'intervista che ha dato l'anno scorso alla BBC britannica, ha detto che non pensava che sarebbe vissuto fino a 75 anni e che si sentiva fortunato a poter ancora riflettere le sue conoscenze.

Quando aveva 21 anni, gli fu diagnosticata la malattia e gli fu detto che sarebbe morto tra 2 o 3 anni. Ma anche a 54 anni dalla diagnosi lavorava ancora e pubblicava articoli scientifici anche se aveva meno forza ed era su una sedia a rotelle.

Hawking ha continuato il suo lavoro con l'aiuto della sua famiglia e dei suoi amici con molte difficoltà. Il suo sogno era quello di trovare un trattamento che curasse totalmente questa malattia o almeno registrasse un avanzamento in questa direzione.

Il famoso fisico, che è stato accettato come il più grande genio dopo Albert Einstein, deceduto il 14 marzo, accettato come giornata mondiale di Pi, a causa del suo modo di scrivere: 03.14.

La vita di Hawking è stata il tema del film "The Theory of Everything" entrato in mostra nel 2015.


etichetta: Stephen Hawking

NOTIZIE CORRELATE