Ferid Azarkan: "In questo modo il parlamento ha voltato le spalle ai musulmani"

Nei Paesi Bassi, il parlamento ha respinto la proposta del partito Denk, per discutere in Parlamento, la posa di 23 croci su un’area prevista per la costruzione di una moschea da parte dei membri del movimento anti-Islam ed anti-immigrati PEGIDA...

Ferid Azarkan: "In questo modo il parlamento ha voltato le spalle ai musulmani"

Nei Paesi Bassi, il parlamento ha respinto la proposta del partito Denk, per discutere in Parlamento, la posa di 23 croci su un’area prevista per la costruzione di una moschea da parte dei membri del movimento anti-Islam ed anti-immigrati PEGIDA, la scorsa settimana.

La proposta del partito Denk, per la discussione in Parlamento dell’evento non è stata accettata, in un incontro in cui si trovava anche il ministro della Giustizia e della Sicurezza, il sollevamento del 23 incroci membri PEGIDA movimento nella zona progettato per fare la moschea.

Ferid Azarkan, il deputato di origine marocchino, del partito Denk, il cui maggior parte dei suoi membri sono turchi e immigrati, dicendo che si sente triste per non aver ricevuto il sostegno alla proposta, ha aggiunto: "In questo modo il parlamento ha voltato le spalle ai musulmani"

Membri del movimento anti-Islam ed anti-immigrati PEGIDA, che la settimana scorsa hanno posato 23 croci su un’area prevista per la costruzione di una moschea nella città di Enschede, in Olanda, quattro mesi fa avevano messo sangue di maiale sulla croce di legno posta di fronte alla tenda che rappresenta la chiesa che avevano stabilito nella stessa area della moschea.   


etichetta: Olanda , PEGIDA

NOTIZIE CORRELATE